Follow us on:

Le nuove misure del Governo della Repubblica del Kosovo per combattere il Coronavirus

Con l'obiettivo di controllare, prevenire e combattere la pandemia di COVID-19, il Governo della Repubblica del Kosovo ha preso una decisione che prevede l'entrata in vigore di queste nuove misure dal 07 al 18 aprile:

1)I cittadini stranieri che entrano in Kosovo, compresi quelli con permesso di soggiorno temporaneo o permanente in Kosovo, provenienti da Paesi ad alto rischio secondo l'elenco ufficiale dell'ECDC, devono avere un test RT-PCR negativo per COVID-19 effettuato nelle ultime 72 ore, sulla base del principio di reciprocità. Le eccezioni riguardano:

Il cittadino straniero che entra in Kosovo attraverso l'aeroporto o attraverso i punti di frontiera terrestre e lascia il Kosovo entro 3 ore attraverso l'aeroporto o i punti di frontiera terrestre, a condizione che all'ingresso firmi la dichiarazione che lascerà il Kosovo entro 3 ore;

I cittadini stranieri che lavorano come trasportatori professionisti (conducenti), a condizione che rispettino il protocollo di trasporto internazionale per la protezione contro COVID-19;

I cittadini stranieri che passano di transito per il Kosovo attraverso un trasporto organizzato in autobus o attraverso una linea internazionale regolare, a condizione che venga firmata una dichiarazione che lasceranno il territorio del Kosovo entro 5 ore;

I diplomatici stranieri accreditati in Kosovo e le loro famiglie.

2) Tutti i cittadini del Kosovo, all'ingresso in Kosovo, devono presentare un certificato per un test RT-PCR negativo effettuato entro e non oltre 72 ore prima di entrare in Kosovo, altrimenti devono autoisolarsi per 7 giorni. Fanno eccezione:

I cittadini del Kosovo che hanno lasciato il Kosovo nelle ultime 24 ore.

3) Indossare una maschera che copra il naso e la bocca è obbligatorio, in tutti i casi tranne:

Durante la guida da solo o con familiari stretti

Durante la corsa e il ciclismo;

Quando si cammina fuori dalle zone residenziali e non in gruppi con più di 4 persone della stessa famiglia.

4) Dal 7 aprile al 18 aprile la circolazione dei cittadini è vietata dalle 22:00 alle 05:00, ad eccezione di:

Casi di natura urgente (per cercare aiuto medico, acquistare farmaci, fornire cure o assistenza medica, evitare lesioni o scampare al rischio di lesioni).
Circolazione per il personale sanitario, di sicurezza e operatori che eseguono lavori e servizi pubblici;

Operatori economici che assicurano il funzionamento della catena di fornitura (compreso il trasporto di beni / servizi), ma a condizione che siano dotati di un permesso speciale dal sistema EDI dell'Amministrazione fiscale del Kosovo.